Cosa sono i Gruppi di Azione Locale (G.A.L.) e a cosa servono?

Print Friendly, PDF & Email

Il gruppo di azione locale (o semplicemente GAL) è un gruppo (generalmente una società consortile) composto da soggetti pubblici e privati che hanno l’obiettivo di favorire lo sviluppo locale di un'area rurale. I GAL elaborano il piano di azione locale (PAL) e gestiscono i contributi finanziari erogati dall'Unione europea e dal Fondo europeo agricolo di orientamento e di garanzia. Per realizzare il PAL, il GAL dispone di fondi nell'ambito del programma d'iniziativa comunitaria LEADER+. Il GAL è, in sintesi, uno strumento di programmazione che riunisce tutti i potenziali attori dello sviluppo (quali sindacati, associazioni di imprenditori, imprese, comuni, ecc.) nella definizione di una politica "concertata". Attraverso il progressivo consolidamento delle logiche programmatorie e decisionali partecipate e condivise previste dal LEADER, vengono favoriti percorsi ed atteggiamenti innovativi e, comunque, propulsori di effettivo cambiamento nell'ambito della sfera pubblica locale, del mondo imprenditoriale e della collettività, con conseguente emersione e valorizzazione di nuovi attori e nuove relazioni e l'affermazione di modelli locali di sviluppo orientati alla valorizzazione delle risorse e delle opportunità presenti nel territorio. Nel PSR di ciascun GAL sono fissate le strategie, le priorità e gli obiettivi specifici da perseguire attraverso l'Asse 4, definendo in maniera piuttosto dettagliata anche gli strumenti, i soggetti, gli interventi e l'assetto operativo ed attuativo generale, nonché le principali modalità ed i percorsi esecutivi da attivare. In Piemonte i GAL sono presenti nelle aree di montagna e di collina e operano su diversi settori in una logica di filiera (turismo, agricoltura, artigianato, patrimonio culturale, servizi). Mirano inoltre a coinvolgere il tessuto economico e sociale nella definizione delle nuove strategie, che costituiranno la struttura portante dei Programmi di sviluppo locale (PSL), i documenti di programmazione che, una volta approvati dalla Regione, consentiranno ad ogni area GAL di utilizzare le risorse attraverso la pubblicazione di bandi a favore di imprese e altri enti pubblici e privati. I GAL in Piemonte sono complessivamente quattordici e sono: GAL Laghi e Monti, GAL Montagne Biellesi, Valli del Canavese Gruppo di Azione Locale, Terre del Sesia, Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone, GAL Escartons e Valli Valdesi, GAL Basso Monferrato Astigiano, Giarolo Leader, Tradizione delle Terre Occitane, GAL Valli Gesso, Vermenagna, Pesio, GAL Mongioie, Langhe Roero Leader, Terre Astigiane, GAL Borba Valli Aleramiche dell’Alto Monferrato.

Un pensiero riguardo “Cosa sono i Gruppi di Azione Locale (G.A.L.) e a cosa servono?

  • 22 maggio 2017 in 14:41
    Permalink

    Molto interessante comprendere l'organizzazione del nostro territorio. Graze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php