Lo sponsor nel crowdfunding: a cosa serve, perché è importante che ci sia

Print Friendly, PDF & Email

Continua la nostra campagna crowdfunding per cofinanziare i lavori di restauro della chiesa della Madonna della Fonte a Felizzano (AL).

Il progetto ha ricevuto l’ammissione ai contributi statali ed anche l’ammissione ai fondi CEI dell’8 per mille ma la Parrocchia di Felizzano, promotrice dei restauri, sta lavorando ad una raccolta fondi per reperire la quota di cofinanziamento necessaria per ricevere entrambi i contributi.

I lavori di restauro, nel frattempo, sono già partiti… per saperne di più seguici sui nostri canali >>>


Lo sponsor nel crowdfunding: a cosa serve, perché è importante che ci sia

Nell’organizzazione di una campagna crowdfunding la possibilità di avere uno sponsor che sostiene e promuove l’iniziativa ha il vantaggio di valorizzare l’iniziativa e di agire da volano nell’incrementare i contatti aprendo a nuovi potenziali sostenitori.

Spesso siamo noi che andiamo alla ricerca di sponsor ma può anche capitare che sia lo sponsor a sceglierti perché apprezza lo storytelling del tuo progetto e perché crede sia nelle persone che promuovono l’iniziativa che nell’iniziativa stessa.

Lo sponsor oltre a sostenere economicamente la campagna mette a disposizione della causa il proprio pubblico (la propria Crowd) e contribuendo così alla divulgazione in circuiti spesso non raggiungibili direttamente dagli organizzatori.

A fare da sponsor possono essere istituzioni, banche, enti pubblici, comitati, comunità religiose, associazioni non-profit ma anche  società profit che operano in un settore affine ai temi promossi dall’iniziativa o che semplicemente hanno a cuore la causa in oggetto.


E la nostra campagna ha uno sponsor? Continuate a seguirci… stay tuned 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php