Interventi di pulitura

La prima pulitura può essere eseguita meccanicamente mediante l’ausilio di spazzole a pelo più o meno rigido, in base alla tenacia del deposito da rimuovere, raschietti, spatole o scope.

L’azione meccanica può essere coadiuvata con l’uso di acqua nebulizzata non diretta sulla superficie ……

Leggi il seguito

Interventi di stuccatura e integrazioni mancanze

Questo intervento consiste nella reintegrazione di vuoti, mancanze o lacune presenti nello strato di intonaco esistente, mediante operazioni di sigillatura, costipamento o rappezzo.

Devono essere impiegate malte a base di calce aerea compatibili con quelle della muratura sottostante e con l’intonaco esistente, prive di sali eventualmente additivate con idraulicizzanti naturali e colorate in pasta con terre naturali.

Leggi il seguito

Consolidamento intonaci

Per l’intervento di riadesione possono essere utilizzate resine epossidiche o acriliche, o altri prodotti disponibili sul mercato con analoghe caratteristiche. In alternativa possono essere impiegate boiacche di malta di calce aerea, eventualmente additivate con anti espansivi e anti ritiro per evitare che in fase di presa provochino ulteriori distacchi ..

Leggi il seguito
css.php