Dopo Mantova è Pistoia la Capitale Italiana della cultura per il 2017

Print Friendly, PDF & Email

Lpistoia’iniziativa di selezionare ogni anno la “Capitale italiana della cultura” è stata introdotta con la legge Art Bonus e mira a sostenere, incoraggiare e valorizzare la autonoma capacità progettuale e attuativa delle città italiane nel campo della cultura. I vantaggi di questa “vittoria” stanno nell’aggiudicarsi 1 milione di euro e soprattutto nell’essere esclusi dal patto di stabilità delle spese per gli investimenti necessari a realizzare i progetti. Dopo la vittoria di Mantova per il 2016 a concorrere per il titolo del 2017 sono state le città finaliste (insieme a Mantova) di Aquileia, Como, Ercolano, Parma, Pisa, Pistoia, Spoleto, Taranto e Terni.  Il premio per il 2017 è stato recentemente aggiudicato a PISTOIA. Nel frattempo sono già partite le candidature per il 2018, le manifestazioni di interesse, firmate dal Primo Cittadino, sono infatti state inviate lo scorso 31 maggio 2016 complete dei dati richiesti dal Bando. Entro il 30 giugno 2016, le città candidate hanno trasmesso un Dossier di Candidatura redatto in formato libero, completo di immagini, tabelle, grafici e piante utili a fotografare ed illustrare le caratteristiche storico-architettoniche della propria Città e le peculiarità in grado di farla “preferire” alle altre come nuova capitale italiana della cultura. Le città che non vinceranno potranno sempre partecipare alla selezione successiva. Per ricevere informazioni e supporto, è possibile contattare: MiBACT Segretariato Generale Via Milano 76, 00185 Roma. Email: capitalicultura@beniculturali.it – Tel.: 06 48291222 – 0648291339 -cell.: 3394347408 – 3205521894

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php