“Magnifico Piemonte” – Val di Susa e lo spettacolo della Valle Argentera

Print Friendly, PDF & Email

Magnifico Piemonte – Val di Susa e lo spettacolo della Valle Argentera 

Grazie ad alcuni amici ho avuto il piacere di visitare la verde Valle Argentera in Val di Susa nel mio splendido Piemonte: sono rimasta sbalordita dalle ricchezze di questa regione che integra bellezze artistico-architettoniche e contesti naturali e rurali di alto valore paesaggistico.

Magnifico-Piemonte-Valle-ArgenteraLa Valle Argentera si trova in Val di Susa nei pressi di Sauze di Cesana. La valle è percorsa quasi interamente dal torrente Ripa che si fa largo tra larici e verdi prati, nel suo sviluppo finale la valle si divide in due e cioè nella Valle Lunga e nella Valle del Gran Miol al confine con il comune di Abriès.

Ho visitato questi luoghi in agosto ed è importante sapere che da giugno a settembre chi percorre questa valle con mezzi motorizzati deve pagare un pedaggio di 5 euro che consente di muoversi liberamente dalle 9 alle 17 (anche se ad un certo punto sarebbe bene lasciare l'auto per immergersi a piedi nella natura).

In questa estesa valle verde (per chi la visita in estate) è possibile usufruire delle aree campeggio libere a ridosso del torrente Ripa, non sono presenti piazzole dedicate nè dotazioni elettriche è solo presente una struttura circolare in muratura con i servizi igienici.

Nella valle sono presenti anche alpeggi che producono e  vendono formaggi vaccini e di capra: il formaggio tipico è la toma ma non mancano il primosale, ricotte fresche e il particolare Plaisentif  (o toma alla viola) che però si trova solo sul finire dell'estate.

Lungo queste immense distese verdi è possibile imbattersi in ciò che resta di vecchi insediamenti in pietra oggi  in abbandono: si tratta di costruzioni rurali molto semplici realizzate con tecnica a secco e con l'uso di materiali del luogo. restauroeconservaziopne-valle-argentera-vecchi-insediamenti-in-pietra

In queste zone le attività all'aria aperta non mancano si passa dal trekking, alle escursioni in mountain bike, in quad, a cavallo e persino il rafting

Percorrendo l'ampia area verde è possibile inciampare in buchi o cuniculi realizzati dalle marmotte che vivono questi luoghi o vedere molte mucche pascolare ed alimentarsi delle più pregiate erbette alpine che conferiscono al loro latte un gusto inconfondibile. 

La Valle Argentera offre al villeggiante e all’escursionista un ricco intreccio di itinerari, incluso un percorso di antiche strade, oggi denominato “sentiero balcone” che mette in comunicazione tutte le frazioni, da Rollieres a Sauze di Cesana per poi risalire a Grangesises, Bessen Haut e Bessen Bass, nonchè i comuni limitrofi di Cesana e Sestriere.

In particolare, in Valle Argentera si possono trovare percorsi escursionistici di fondo valle, accessibili a tutti e sentieri in alta montagna. Tra questi: Punta Ramiere (m 3.303), partenza da Loc. Argentera, dislivello di m 1.406; tempo di percorrimento h 3,5; Cima Platasse (m 3.149), partenza da Loc. Brusà del Plan, tempo del peri percorrimento h 3,5, dislivello m 1.319. Entrambe sono escursioni impegnative, con marcia su sentiero e nella parte finale su pietrame.

Per gli amanti della mountain bike è da menzionare il percorso che da Sauze di Cesana sale a Cimabosco e ritorno, con arrivo a Thures per i più esperti; oppure il tour della Valle Argentera: partendo da Sauze di Cesana si raggiunge l’alpeggio del Gran Mioul a quota m 2.442 per ritornare passando da Brusà d’le Merle, Bessen Haut e Sestriere, e ancora da Bessen Haut si può proseguire sino alla località 7 Fontane.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php