Portale procedimenti MiBACT non ancora operativo su tutta Italia

Print Friendly, PDF & Email

logo_pdf

 

logo_beni_culturaliIl portale procedimenti MiBACT consente a cittadini ed imprese di scaricare la modulistica necessaria ed attivare procedimenti autorizzativi per via telematica.
Davvero una bella notizia in materia di semplificazione degli iter autorizzativi benché al momento il portale sia attivo unicamente per la Soprintendenza per i Beni Architettonici per le province di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo.
Una volta avviato il procedimento, l’utente potrà seguirne l’iter dalla propria postazione virtuale, reperendo, all’interno del portale, in coerenza con quanto previsto dalla l. 241/1990, tutte le informazioni relative al procedimento stesso.
In via sperimentale sono stati individuati i seguenti quattro procedimenti amministrativi di tutela:
l – Autorizzazione per l'esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (art. 21, c. 4 D. Lgs. 42/2004); ammissibilità a contributi per interventi conservativi volontari; certificazione del carattere necessario degli interventi ai fini delle agevolazioni tributarie (art. 31, D. Lgs. 42/2004);
2 – Interventi conservativi imposti (art. 32 D. Lgs. 42/2004) per la formulazione di osservazioni o presentazione del progetto esecutivo;
3 – Autorizzazione all'affissione di manifesti e cartelli pubblicitari e autorizzazione all'affissione su ponteggi eretti per l'esecuzione di interventi di restauro (art. 49, D. Lgs 42/2009);
4 – Autorizzazione paesaggistica in via sostitutiva (art. 146, c. 10 D. Lgs. 42/2004).

Il portale è accessibile all’indirizzo: https://procedimenti.beniculturali.gov.it


Arch. Antonella B. Caldini [estratto da http://www.beniculturali.gov.it]
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.