3 pensieri riguardo “La scheda tecnica per i lavori sui beni culturali introdotta dal DM 154/2017

  • 11 dicembre 2018 in 20:36
    Permalink

    Importante ai fini di un "corretto" intervento di restauro. Esiste già da tempo, la necessità, nella formazione del gruppo dei Progettisti, l'ìinserimento della figura di un Restauratore dei Beni Culturali; nella realizzazione delle Cchede Tecniche, firmate dallo stesso, dando un supporto specifico, all'intera progettazione.

    Inoltre, questa figura, deve sempre e comunque figurare e presenziare sul cantiere di restauro, durante le specifiche lavorazioni.

  • Arch. Antonella B. Caldini
    4 ottobre 2018 in 17:39
    Permalink

    Grazie signora Barbara,

    siamo felici che questi argomenti siano di suo interesse. Il nostro portale e i nostri specialisti dedicano molto tempo allo studio di tutte le novità inerenti i beni culturali, il restauro e la conservazione e ogni commento positivo è sempre molto gradito. Si iscriva, se non lo ha ancora fatto, alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornata.

     

  • 4 ottobre 2018 in 15:19
    Permalink

    interessanti argomenti 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php