Per il 2020 Fondazione CRT stanzia 52 milioni per il territorio

Print Friendly, PDF & Email

Per il 2020 Fondazione CRT stanzia 52 milioni per il territorio

Ammontano a 52 milioni di euro le risorse che Fondazione CRT intende mettere a disposizione per il 2020 a favore dei territori di Piemonte e Valle d’Aosta. E' stato infatti approvato lo scorso ottobre dal Consiglio di Indirizzo della Fondazione il Documento Programmatico Previsionale (DPP) per il 2020. 

Sono previsti circa 48 milioni di euro  come è successo per questo 2019 – per attività culturali e di valorizzazione dei beni artistici, per la ricerca scientifica, la formazione dei giovani, la promozione dell’innovazione e dell’imprenditoria sociale, l’assistenza alle persone in difficoltà, la salvaguardia dell’ambiente, il sistema di protezione civile e di primo intervento. 

Sono 16 i milioni di euro messi in campo  per l'Arte e la Cultura e 16,2 per Ricerca ed Istruzione.

Una previsione per il prossimo 2020 decisamente positiva che già nel 2019 ha permesso di raggiungere importanti traguardi: basti pensare che con il bando Cantieri Diffusi 2019 sono stati concessi contributi al territorio alessandrino per il restauro del campanile della Parrocchia di San Rocco ad Alessandria, il restauro finale degli affreschi del pittore Clemente Salsa nella Chiesa di Sant’Antonio Abate a Dova Inferiore; il restauro della facciate della Cappella XIII del Sacro Monte di Varallo mentre al territorio astigiano per il restauro del Castello di Monastero Bormida e per la facciata della Parrocchia di Maria SS Annunziata a Roccaverano.

E' bene quindi prestare grande attenzione all'uscita dei prossimi bandi che certamente potranno contribuire al recupero delle bellezze storico-artistiche ed architettoniche del nostro territorio!


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php