Le eccellenze rurali in Italia: uno sguardo alle eccellenze lombarde

Print Friendly, PDF & Email

 

È un progetto che racconta esperienze di buon utilizzo dei fondi comunitari a sostegno dello sviluppo rurale. Le eccellenze rurali sono documentate con video, schede di approfondimento, interviste e gallerie fotografiche. Di seguito ve ne presentiamo alcune.

 

– G.A.L. Oltrepo Pavese, Varzi (Pv)

“Impianti fotovoltaici nelle scuole comunali” è il titolo del progetto promosso dal GAL Oltrepo Pavese, volto alla valorizzazione e alla diffusione delle energie rinnovabili nell’ambito del PSL “Oltrepo Pavese, un territorio in movimento”, realizzato nel PSR Lombardia 2007/2013.

L’area di intervento del GAL riguarda 50 comuni della provincia di Pavia. L’azione di animazione e sensibilizzazione promossa dal GAL e rivolta a tutto il territorio Leader ha portato alla definizione di un progetto finalizzato alla produzione e all’utilizzo di energia verde di cui ha beneficiato la collettività.

Attraverso la misura 413 – sottomisura 321 "Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale” sono stati finanziati, nei 13 comuni dell’area Leader che, avendo caratteristiche e requisiti richiesti, hanno aderito all’iniziativa, 15 impianti fotovoltaici sui tetti delle scuole primari.

– Azienda agricola San Germignano, Fontanella (Bg)

La Cascina San Germignano, immersa nelle campagne a cavallo tra la provincia di Bergamo e di Cremona, è gestita dalla famiglia Della Volta; si sviluppa su circa 100 ha ed è prevalentemente ad indirizzo cerealicolo – foraggero. Nel 2011 la Società Agricola San Germignano ha partecipato al bando della misura 216 – b “Investimenti non produttivi” per la diffusione di sistemi agro-silvo-forestali ad alto valore naturalistico, e con i fondi del PSR Lombardia 2007/2013 ha recuperato 5 fontanili o risorgive, ripristinando la funzionalità delle risorse idriche, con conseguente ottimizzazione dell’utilizzo delle acque, e salvaguardando l’habitat naturale.

– Consorzio di bonifica Garda Chiese, Monzambano (Mn)

Il Consorzio di bonifica Garda Chiese è nato nel 2012 dalla fusione di due Consorzi storici (Colline Moreniche del Garda e Alta e media Pianura Mantovana). La nuova realtà consortile opera tra le province di Mantova, Brescia e Verona a ridosso delle rive del Lago di Garda. Il Consorzio insiste su un territorio di 80.000 ha, interessa 3.500 aziende agricole che vengono servite dalla rete irrigua estesa per circa 1.000 km.

Attraverso il supporto e l’animazione del PSL gestito dal GAL Colline Moreniche del Garda, il Consorzio ha realizzato un sistema innovativo di gestione della risorsa irrigua su un’area di 10.000 ha.

Il Consorzio con i fondi destinati alla misura 125 “Gestione idrica e salvaguardia idraulica del territorio” ha messo a punto un progetto di telerilevamento e di telecontrollo del sistema idrico che ha come obiettivo ottimizzare e gestire al meglio i consumi di acqua attraverso un monitoraggio costante dei flussi erogati.

 

 

– Consorzio di bonifica Garda Chiese, Monzambano (Mn)

Il Consorzio di bonifica Garda Chiese è nato nel 2012 dalla fusione di due Consorzi storici (Colline Moreniche del Garda e Alta e media Pianura Mantovana). La nuova realtà consortile opera tra le province di Mantova, Brescia e Verona a ridosso delle rive del Lago di Garda. Il Consorzio insiste su un territorio di 80.000 ha, interessa 3.500 aziende agricole che vengono servite dalla rete irrigua estesa per circa 1.000 km.

Attraverso il supporto e l’animazione del PSL gestito dal GAL Colline Moreniche del Garda, il Consorzio ha realizzato un sistema innovativo di gestione della risorsa irrigua su un’area di 10.000 ha.

Il Consorzio con i fondi destinati alla misura 125 “Gestione idrica e salvaguardia idraulica del territorio” ha messo a punto un progetto di telerilevamento e di telecontrollo del sistema idrico che ha come obiettivo ottimizzare e gestire al meglio i consumi di acqua attraverso un monitoraggio costante dei flussi erogati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php