Piemonte: attivo un Bando per la creazione di PMI finalizzate all’attivazione di servizi turistico culturali

Print Friendly, PDF & Email

L’agevolazione consiste in un contributo forfetario “in conto capitale” di Euro 10.000. Scadenza: 28/12/2017. L’obiettivo della misura è quello di sostenere l’avviamento di nuove attività imprenditoriali nell’ambito dell’accoglienza turistica, nei Comuni attraversati dalle grandi direttrici ciclabili della Regione Piemonte. Beneficiari finali sono le PMI di nuova costituzione (sono tali le imprese costituite nei 6 mesi antecedenti la presentazione della domanda di contributo e comunque non prima del 1 settembre 2015); attive al momento della concessione del contributo; con sede legale e amministrativa sul territorio piemontese; che abbiano la loro attività principale nei Comuni attraversati dalle grandi direttrici ciclabili della Regione Piemonte (allegato D, riferito alla D.G.R. 22‐1903 del 27/72015). Se un’impresa ha sede in un Comune non ricompresso nell’allegato D e dimostra di essere attraversata da uno dei percorsi ciclabili di cui alla D.G.R. 22‐1903 del 27/72015, l’istanza potrà essere valutata dal “Comitato tecnico di valutazione”; che non siano identificabili come “imprese in difficoltà”; che abbiano un codice primario ATECO 2007 non ricompreso tra quelli riportati nell’allegato E del Bando. L’agevolazione è finalizzata alla realizzazione di promozione turistica, promozione dell’enogastronomia, progettazione e organizzazione eventi; promozione sportiva; noleggio e riparazione ciclo e ciclo assistita; attività innovative legate all’offerta turistica; digitalizzazione e riorganizzazione sistemica dell’offerta turistica territoriale; attività di turismo esperienziale; turismo accessibile a tutti.

Maggiori informazioni: www-italiacontributi.it (Piemonte)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php