SSBAP: Scuole di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio in Italia (parte II)

Print Friendly, PDF & Email

In un precedente articolo abbiamo analizzato le prime cinque Scuole di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio e cioè quelle di Milano, Genova, Firenze, Bari e Napoli. In questo articolo analizzeremo le tre ancora mancanti ossia quelle di Roma, Torino e Venezia.


La SSBAP di Roma è stata istituita nel 1957 come Corso di Perfezionamento presso la Facoltà di Architettura della “Sapienza” Università di Roma. Nel 1960 prenderà il nome di Scuola di specializzazione per lo studio ed il restauro dei monumenti. La Scuola si pone come obiettivo l‘acquisizione di un alto profilo professionale nel settore specifico e di un‘autonoma capacità critica e di ricerca combinando, tramite l‘esercizio consapevole del progetto di restauro, rigore metodologico e originalità creativa. Due sono i percorsi: quello tradizionale riguardante la “Conservazione, la manutenzione e il restauro dei beni architettonici e del paesaggio” e un nuovo percorso sulla“Conservazione, la manutenzione e il restauro dei parchi e dei giardini storici”. I corsi hanno un carattere teorico-pratico. Per entrambi i percorsi sono stati elaborati programmi specifici mirando ad un tipo di apprendimento fondato tanto sullo studio quanto sull'esperienza. Il periodo di frequenza presso la Scuola ha la durata di due anni, con la possibilità di un terzo anno a carattere di tirocinio applicativo. Il Direttore della Scuola è la prof.ssa Laura Ricci.


La SSBAP di Torino è una Scuola di III livello integrata nella Scuola di Dottorato del Politecnico di Torino ai sensi dell'art. 24 dello Statuto del Politecnico di Torino emanato con D.R. 418 del 29.11.2011. Il suo scopo è quello di integrare gli studi universitari con un percorso didattico di III livello di durata biennale volto a formare figure di alto profilo professionale impegnate nel campo della tutela, del restauro, della gestione e della valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico. Si rivolge pertanto a coloro che, in possesso della laurea in architettura, in ingegneria, in beni culturali, in storia dell’arte, in conservazione, in archeologia intendono arricchire la propria formazione, sviluppare e aggiornare le proprie competenze professionali. A conclusione degli studi la Scuola rilascia il diploma di Specialista in Beni architettonici e del Paesaggio, titolo che ricorre nei bandi per l’ammissione ai concorsi per l’accesso alle Soprintendenze e alle istituzioni pubbliche. Per la frequenza alla Scuola di Specializzazione, ogni anno vengono messe a concorso con apposito bando specifiche borse di studio.


La Scuola di Specializzazione Iuav in Beni Architettonici e del Paesaggio di Venezia (SSIBAP) è un livello di formazione post-laurea con durata biennale. Il suo obiettivo consiste nel formare specialisti di elevata qualificazione professionale nel campo del restauro, della tutela e della conoscenza del patrimonio architettonico e del paesaggio; specialisti in grado di redigere progetti e dirigere la realizzazione di opere di elevata complessità, forti di una solida preparazione teorica, metodologica e scientifica. Durante il percorso di studi, devono essere conseguiti 120 crediti formativi universitari (CFU). Alla sua conclusione, la Scuola rilascia il diploma di Specialista. Il titolo di Specialista è anche richiesto nei recenti concorsi nazionali e internazionali banditi da INVITALIA aventi per oggetto il patrimonio vincolato; è inoltre titolo indispensabile per partecipare ai concorsi per funzionari del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Il Direttore della Scuola è il prof. Mario Piana.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php