Contributi per il restauro di beni culturali: il bando “Cantieri diffusi” per Piemonte e Valle d’Aosta

La ricerca dei fondi per consentire il restauro di un bene culturale o anche di una sola sua parte è spesso complicata ma rappresenta una tappa indispensabile per dare sostenibilità al progetto nel suo insieme. Occorre però tenere presente che questi contributi prevedono sempre una quota di cofinanziamento da parte dell'ente richiedente senza la quale la richiesta non può avere seguito.

Leggi il seguito

La piscina romana della zona Bagni di Acqui Terme

Ad Acqui la parte termale più nota è quella che ruota attorno alla sorgente della Bollente, antica fonte di acqua calda, sita nell'omonima piazza…

Leggi il seguito

Beni Culturali: uso illecito incompatibile con la conservazione

Prendo spunto da un quesito che mi è stato posto oggi da un iscritto al nostro portale in materia di opere illecite ed usi illeciti sui beni culturali per riprendere i contenuti generali dell'art.170 del D. Lgs. 42/2004 

Leggi il seguito

Tesori in Val Susa: la torre con ricetto nel Comune di Almese

Con grande soddisfazione ho firmato alcuni giorni fa la lettera di incarico per la redazione del progetto di restauro della

Leggi il seguito

Come valorizzare le nostre vecchie case contadine?

Per valorizzare le nostre vecchie case contadine che pullulano in tutto il Piemonte occorre guardare all'esistente con un forte sentimento di salvaguardia 

Leggi il seguito

G.A.L. Langhe Roero: al via i contributi per il recupero del paesaggio e dell’architettura rurale

Mentre il G.A.L. Borba pubblica la graduatoria dei Comuni ammessi ai contributi sulla misura 7.6.4, il G.A.L. Langhe Roero parte adesso con i bandi sulla medesima misura legata agli interventi di recupero del paesaggio e del patrimonio architettonico rurale.

Leggi il seguito

E’ ammissibile la modifica delle aperture nelle vecchie cascine piemontesi?

La modifica delle aperture nelle vecchie cascine piemontesi è sempre ammissibile? Vediamo alcuni approfondimenti sul tema…

Leggi il seguito
css.php