Come si garantisce la durata di un cornicione?

Print Friendly, PDF & Email

COME SI GARANTISCE LA DURATA DI UN CORNICIONE?

I cornicioni sono le parti più a diretto contatto con i sistemi di smaltimento delle acque piovane (grondaie e pluviali) e hanno il preciso compito di regolarne i flussi raccogliendo quella che scorre nella parte superiore degli edifici e convogliandola in basso attraverso modanature che fungono da rompigoccia.

Questi elementi architettonici risentono molto dei problemi legati alle infiltrazioni e sono frequentemente interessati da forme di degrado che si manifestano sotto forma di formazioni saline superficiali e conseguenti esfoliazioni che possono interessare i laterizi o gli intonaci (quando sono presenti) fino a forme più gravi come la mancanza o la rottura degli elementi costruttivi.

QUALI INTERVENTI E’ POSSIBILE ESEGUIRE?

consigliatiINTERVENTI COMPATIBILI

  • manutenzione periodica e verifica del corretto funzionamento dei sistemi di smaltimento delle acque piovane;
  • eliminazione della vegetazione infestante;
  • eventuali integrazioni di elementi mancanti con elementi di recupero simili per forma, materia e dimensione

consentiti INTERVENTI DA ATTUARE CON CAUTELA

  • manutenzione periodica e verifica del corretto funzionamento dei sistemi di smaltimento delle acque piovane;
  • eliminazione della vegetazione infestante;
  • eventuali integrazioni di elementi mancanti con elementi di recupero simili per forma, materia e dimensione

incompatibili INTERVENTI INCOMPATIBILI

  • interruzione della continuità dei cornicioni per nuovi sporti di gronda che superano gli sbalzi tradizionali;
  •  interruzione della continuità dei cornicioni con inserimenti di diverso materiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php