La conservazione dei solai negli edifici storici

Prima di scegliere uno specifico intervento è sempre consigliabile verificare l’esistenza di eventuali danni a carico degli elementi costitutivi dei solai, anche con strumentazioni semplici (ad esempio mediante infissione manuale di un chiodo di acciaio o con l’uso del trapano

Leggi il seguito

Come sostenere le travi degradate di un vecchio solaio

03bbQuesto intervento prevede l’inserimento di una o più travi, oppure di grandi tavole, al di sotto delle travi esistenti che si presentano inflesse o instabili. In questo modo è possibile sostenere le travi interessate e ridurne la luce libera di inflessione, evitando ulteriori cedimenti del solaio, agendo nei punti di maggiore inflessione e, in linea di massima, in corrispondenza della sua mezzeria.

Leggi il seguito

Come prevenire il crollo di un solaio

02.cQuesto intervento permette di prevenire il rischio di crollo del solaio causato dal degrado o dall’inefficienza della testa delle travi, nel punto di connessione con la muratura, mediante l’inserimento, al di sotto della trave ammalorata, di una nuova trave disposta ortogonalmente ad essa, o di una mensola che la sorregga e ne riduca la lunghezza libera di inflessione.

 

Leggi il seguito

Interventi di sostituzione singoli travetti degradati

01.sostituzioneSi raccomanda, trattandosi di interventi puntuali e limitati, di impiegare elementi analoghi, per specie, a quelli esistenti. E’ sempre preferibile il castagno perché offre una buona resistenza all’umidità e per la presenza del tannino al suo interno.
Sono ammissibili anche elementi metallici opportunamente trattati per prevenire la corrosione, purché si tratti di interventi puntuali e che interessino singoli elementi.

 

Leggi il seguito

Come sostenere le travi degradate di un vecchio solaio? Ecco alcuni consigli

Per l’esecuzione di questo intervento possono essere impiegate travi in legno massello, in legno lamellare o profilati metallici opportunamente trattati per prevenire la corrosione.
In particolare, i profilati metallici, a parità di luci e condizioni di carico, richiedono sezioni minori rispetto a quelle delle travi in legno massello.

Leggi il seguito

Come prevenire il crollo di un solaio? Alcuni suggerimenti

Per l’esecuzione di questo intervento possono essere impiegati elementi in legno o in acciaio (che a parità di luci e condizioni di carico, consentono sezioni minori), opportunamente trattati per la difesa contro l’umidità e l’attacco biologico (insetti e muffe).

Leggi il seguito

Interventi di sostituzione singoli travetti degradati

Si raccomanda, trattandosi di interventi puntuali e limitati, di impiegare elementi analoghi, per specie, a quelli esistenti. E’ sempre preferibile il castagno perché offre una buona resistenza all’umidità e per la presenza del tannino al suo interno.

Leggi il seguito
css.php