Il territorio delle Langhe e del Roero e gli elementi architettonici dell’edilizia rurale

Gli elementi architettonici degli edifici rurali sono le murature, le coperture, le aperture, le scale ed i solai, fanno anch’essi parte

Leggi il seguito

Le tradizioni dell’architettura rurale nelle zone alpine del canavese

Le tradizioni dell'architettura rurale nelle zone alpine del canavese La tutela del patrimonio paesaggistico e naturalistico è diventata negli anni

Leggi il seguito

Quando il degrado di un vecchio muro può essere considerato preoccupante?

Prima di ogni intervento è sempre doveroso accertare le possibili cause o concause alle quali ricondurre eventuali fenomeni di dissesto strutturale, valutando l'effettiva estensione del fenomeno: in alcuni casi, infatti, il dissesto può essere localizzato in altri, invece, può interessare l'intero spessore murario

Leggi il seguito

Come è possibile conservare le antiche volte storiche?

Le volte delle nostre vecchie case rappresentano la tipologia costruttiva dei nostri luoghi, sarebbe quindi auspicabile conservarle…ecco alcuni consigli

Leggi il seguito

Come garantire il deflusso delle acque piovane su un tetto

TORRE FRUGAROLO con pluvialiQuesto intervento consiste nell’inserimento di un canale di gronda lungo lo sporto delle falde del tetto, se ne è privo, o in sostituzione di uno preesistente ma inefficiente e può essere realizzato soprattutto nei casi in cui la falda del tetto aggetta al di fuori della scatola muraria sostenuta da travetti lignei cui il canale può essere stabilmente ancorato.

Leggi il seguito

Sostituzione parziale o totale del manto con materiali analoghi

Questo intervento consiste nella realizzazione di un nuovo manto di copertura  ad integrazione o sostituzione di quello esistente, impiegando materiali analoghi a quelli esistenti.
L’intervento può essere associato ad operazioni più consistenti estese anche alle strutture lignee sottostanti.

Leggi il seguito

Come garantire il deflusso delle acque piovane su un tetto

Questo intervento consiste nell’inserimento di un canale di gronda lungo lo sporto delle falde del tetto, se ne è privo, o in sostituzione di uno preesistente ma inefficiente e può essere realizzato soprattutto nei casi in cui la falda del tetto aggetta al di fuori della scatola muraria sostenuta da travetti lignei cui il canale può essere stabilmente ancorato.

Leggi il seguito
css.php