Le abitazioni storiche sul Lago d’Orta: l’uso di “piode” o “beole” per tetti e facciate

Come in Liguria è diffuso l'uso dell'ardesia, sul Lago d'Orta, in provincia di Novara, è piuttosto diffuso l'uso della pietra sotto forma di piode o beole per le coperture e le facciate, lavorate in lastre ricavate da blocchi di gneiss poi trasformate mediante martellatura e scalpellatura.

Leggi il seguito

La cultura dei materiali da costruzione nelle Langhe e Roero

Le Langhe sono una storica regione piemontese tra le province di Asti e Cuneo e sono suddivise in: alta Langa

Leggi il seguito

Le principali tipologie edilizie nell’architettura rurale alessandrina

Le principali tipologie edilizie nell'architettura rurale alessandrina In base al paesaggio e di conseguenza all’ambiente agricolo esistente, al clima e

Leggi il seguito

L’architettura rurale (alessandrina) e la scelta nell’uso dei materiali

L'architettura rurale (alessandrina) e la scelta nell'uso dei materiali L’Italia e nello specifico l’alessandrino ha un immenso patrimonio architettonico rurale

Leggi il seguito

Sostituzione parziale o totale del manto con materiali analoghi

Montechiaro copertura prima del recuperoQuesto intervento consiste nella realizzazione di un nuovo manto di copertura (su tutta l’estensione delle falde o su una parte considerevole di queste) ad integrazione o sostituzione di quello esistente, impiegando materiali analoghi a quelli esistenti.
L’intervento può essere associato ad operazioni più consistenti estese anche alle strutture lignee sottostanti.

Leggi il seguito

Come garantire il deflusso delle acque piovane su un tetto

TORRE FRUGAROLO con pluvialiQuesto intervento consiste nell’inserimento di un canale di gronda lungo lo sporto delle falde del tetto, se ne è privo, o in sostituzione di uno preesistente ma inefficiente e può essere realizzato soprattutto nei casi in cui la falda del tetto aggetta al di fuori della scatola muraria sostenuta da travetti lignei cui il canale può essere stabilmente ancorato.

Leggi il seguito

Riparazioni e integrazioni puntuali del manto di copertura

COPERTURA SAN VITO dopoQuesto intervento consiste nella riparazione puntuale di un manto esistente sia esso costituito da lose di pietra o da elementi in cotto (coppi o tegole marsigliesi).
Nei tetti con manto in lose la riparazione può essere eseguita semplicemente fissando all’impalcato le lastre sconnesse, se ancora in buono stato di conservazione, o provvedendo alla sostituzione di quelle fratturate o ammalorate con altre di analoghe caratteristiche tecnologiche (materiale, forma, dimensione).

Leggi il seguito
css.php